lunedì 10 marzo 2014

Due anni..una vita !



...e' proprio quello che mi sembra sia passato dal mio ultimo post :)
Ma avete idea di quanto sia difficile riprendere in mano tutto alla mia eta' ???? :))))
Piano piano mi torna alla mente tutto pero' ragazzi che fatica :(
Le mie foto nn sono mai state un granche' . Ma nn essendo una fotografa poco importa in verita',sono piu' interessata alle mie ricette,cercare di far capire anche attraverso le immagini i profumi ,i gusti ,il lavoro che ce' dietro ad ogni mia preparazione. E spero davvero ogni volta di riuscirci fosse anche in minima parte :)
L'inverno sta per finire e anche i carciofi tra poco torneranno ad essere dei dormienti fino al prox autunno. Ma prima che spariscano completamente vorrei passarvi questa ricetta.
Sono dei piccoli carciofi quelli che adesso si usano per il sott'olio avete presente ?
Ecco, li ho usati come piccolo antipasto.
La preprazione sembra lunga ma una volta fatto il ragu' il resto scivola via in un attimo :)
Se nn vi piacciono i carciofi provate con altre verdure.


PER IL BRODO DI ERBE




Acqua quanto basta a coprire per meta'i carciofi

1/2 bicchiere di olio extra

Basilico

Timo fresco

origano freco

Menta fresca

Maggiorana

Prezzemolo

Foglie di sedano

Sale

2 acciughe dissalate


In una pentola scaldare l'olio (nn deve friggere attenzione) versare le erbe tagliate grossolanamente scaldare senza esagerare.
Aggiungere l'acqua aggiustare di sale coprire e portare i carciofi (puliti e svuotati) in cottura,lasciandoli pero'al "dente".
Una volta pronti teneteli in caldo. Prendete il brodo mettetelo in un bicchiere alto aggiungete le acciugh e"montate" con un mixer e tenete in caldo anche questo.

CARCIOFI COTTI IN BRODO DI ERBE CON RAGU'DI CONIGLIO E CUORE MORBIDO DI MONTASIO GIOVANE"




500 gr di Polpa di coniglio

200 gr di lardo rosato (se nn vipiace usate carne di maiale)

1/2 lt di brodo di carne

1 Cipolla

1/2 coste di sedano

2 cipolle grosse

Salvia rosmarino

Olio extra vergine

pepe

sale

1/2 Cucchiaio di doppio concentrato diluito in un po' di brodo

1 bella fetta di Montasio giovane

Tritate finemente il coniglio e il lardo (o carne di maiale) in una padella versate l'olio aggiungete il trito di verdure insieme a salvia e rosmarino,fate ammorbidire dolcemente ,aggiungete la carne fate insaporire per bene bagnate con un primo bicchiere di brodo in cui avrete sciolto il concentrato aggiustate di sale e pepe e fate asciugare un po'. Continuate la cottura aggiungendo brodo mano a mano che lo stesso tendera' ad asciugarsi.Portate a cottura .Dovrete ottenere un ragu' morbido nn troppo asciutto.
Prendete i carciofi mettete all'interno di ogni carciofo un po' di Montasio riempiteli con il ragu' di coniglio caldo e mettete 4/5 minuti in forno.
Riprendete al mixer il brodo di erbe ,versatene un po' nel piatto da portata aggiungete i carciofi e servite.

PS DI RAGU FATENE UN PO' DI PIU' VI SERVIRA' PER LA PROX RICETTA ;)



lunedì 3 marzo 2014

Sa Panada...Una ricetta dormiente..

panadacotta2
Mi immagino la faccia stupita di chi si accorgera' che il mio blog e' tornato attivo dopo due anni!!!! :))) Stavo cercando delle foto da mettere su Istagram apro le bozze e...mi ritornano subito alla mente i 'vecchi tempi'.. I blog che trattano di cibo sono ora mai migliaia e migliaia ,nn ne conosco neanche una minima parte,ma che dico minima :)) Cmq sono rimasta fuoi dal 'giro' volutamente. Mi sono occupata negli ultimi 3 anni di cibo un po' diverso :)ultimamente sto cercando piano piano di riprendere in mano la mia vita e questo blog vorrei tornasse a farne parte ! Nulla sara' mai piu' come prima e certe cose nn le accettero' a priori . Insomma liberissima di dire e fare quello che vorro' al di fuori di commenti pro o contro.. La mia cucina e' questa se vorrete seguirmi fatelo pure, accomodatevi, vi preparero'.. un caffe' per ora ;) Questa ricetta delle Panada me la regalo' la mia amica Sabrina Spiga ricetta della sua mamma .Siccome ai tempi nn la scrissi, ho chiesto di riaverla al piu' presto in modo da poterla postare quanto prima.Percio' per ora le foto, poi la ricetta.Vi raccontero' ancora ..
panada
SA PANADA.. La ricetta della Mamy di Sabrina Spiga :) Vi riporto la ricetta così come Sabrina me l'ha trascritta
panada2
PER LA PASTA.. 500 gr di semola 50 gr di farina 00 100 gr di strutto e un cucchiaino di sale lavori la pasta facendo prima sciogliere lo strutto e mischiando gli ingredienti. Forma una palla liscia ma non molle tipo pasta di pane,ricavi due dischi uno più grande che userai per la base,il piu' piccolo come "coperchio".
panadaripieno
Ogni famiglia ha un po' i suoi ripieni,io che mm mangio carne li ho riempiti di verdure voi fate come piu' vi piace ,vi trascrivo come li fanno a casa di Sabrina.. RIPIENO lo puoi fare come piu' ti piace...di carne o verdure.Aggiungi aglio, prezzemolo e pomodori secchi,un pò di olio e se le fai di carne anche un pò di acqua.
panadacotta1
NOTE MIE Sabrina mi parlava di un'unica Sa Panada, io ne ho fatte diverse in mini porzioni che ho cotto in forno a 180° fino a doratura e' importante lasciarli riposare coperti da un panno per un'oretta a noi piacciono sia freddi che . Il ripieno deve essere "a crudo" PS ABBIATE PIETA' NN RICORDO PIU' COME SI ORREGGE SI POSTA ECC.. CI METTERO'UN PO' MA CI RIUSCIROOOOOOOOO :) Grazie per il vs calore, l'amicizia e le parole belle !!!!!!