mercoledì 24 giugno 2009

Kraft la mia Cooking Session..E BUONE VACANZE A TUTTI!!!

viviana

Circa un mese fa ricevo un invito da Chiara Crocetti della
  • Mindshare
  • società che si occupa di eventi in tutto il mondo.
    In questo caso per una Cooking Session tenuta da Viviana Lapertosa sponsorizzata dalla
  • Kraft

  • Kraft,si proprio quella della sottilette,proprio quella de..Le cose buone dal mondo ;-))
    E se a tanti sembrerà strano è un'esperienza che rifarei anche domani,sponsor compreso ;-)
    Siamo state trattate da vere regine,seguite passo a passo in tutto e per tutto una organizzazzione perfetta,fatta di persone straordinarie.
    Il mio grazie a Valentina,Chiara,Jason,Roberto e a tutti gli altri ragazzi/e che hanno reso questo evento qualcosa di veramente fantastico!
    Un ringraziamento particolare alla
  • Guest Star

  • Guest Star (concedimelo dai ;-)) Viviana Lapertosa persona disponibile ,simpatica e molto molto paziente ;-)))
    Insomma grazie a tutti voi e alle amiche che hanno avuto la fortuna come me di poter dire..IO C'ERO e aggiungo..con orgoglio Vero P@olè?? ;-))
    Grazie grazie grazie!!!

    Il piatto qui sotto è una rielaborazione di una rielaborazione di..insomma il suo del suo fatto mio ;-))
    Viviana durante la Cooking ha cucinato una sua versione del famoso filetto alla Wellington.

    filettoinsieme
    Io che non mangio carne non l'ho assaggiata ma chi l'ha fatto mi ha detto che era molto molto buono.
    Ho voluto rifarlo anch'io in un'altra versione ,diciamo più estiva ;-) Non avendo a disposizione del tartufo fresco ho usato l'olio con l'essenza,niente burro ne prosciuto questo è quello che ne è uscito!

    AUGURO A TUTTI VOI BUONE VACANZE ..A PRESTO!!!!!


    IL MIO FILETTO ALLA WELLINGTON

    viviana2

    400 gr di Filetto di manzo

    250 gr di champignon

    2 Rotoli di Pasta sfoglia

    Senape

    Brandy

    Olio al tartufo

    Olio extra vergine

    sale

    Qualche pomodorino per la guarnizione


    Far rosolare bene nell' olio al tartufo il filetto,fumare con il brandy togliere dalla padella e lasciare da parte.
    Versare nello stesso condimento i funghi tagliati sottilmente far saltare per 3 minuti,scolare i funghi e tenere il fondo di cottura.
    Tagliare la sfoglia in rettangoli (9x5)bucherellarla ,farla cuocere in forno a 230° fino a quando avrà assunto un colore nocciola.
    Riprendere la padella con il fondo e stemperarci la senape formando così una salsina che farete raffreddare.
    Componete il piatto,agagiate sopra ad una sfoglia i funghi ,un'altra sfoglia e sopra il filetto tagliato sottilmente,condite con la salsa alla senape,adagiatevi sopra l'ultima sfoglia che guarnirete con pomodorini conditi con un pò di olio e un pò di salsa servite freddo.

    venerdì 5 giugno 2009

    Jappo!!

    spaghetti di soba
    Fosse per me mangerei esotico tutti i giorni!
    Lo so sono italiana, grandi tradizioni culinarie nel nostro paese e allora perchè ?
    Semplicemente perchè mi piace ;-)
    E quando si decide per qualcosa di "esotico"..Si va di giapponese ;-)
    La cosa più lunga è la preprazione del polipo,per il resto la cucina asiatica si caraterrizza per cotture veloci e poco unte,non uso il glutammato monosodico,che a dire il vero è presente per lo più nella cucina Cinese, ma solo il Dashi un brodo giapponese composto da tonno secco e alghe Kombu e uso quello granulare perchè sarebbe davvero impossibile per un occidentale provare a rifarlo in casa,ma se neanche questo vi convincesse troppo usate del semplice fumetto di pesce.
    In Cina si usa il Sakè, in Giappone il Mirin una sorta di "vino" dolciastro ottenuto dalla fermentazione di riso glutinoso e liquore di riso.
    Si usa nelle marinate ,nelle salse,in aggiunta alle cotture di verdure carne e pesci.
    La salsa di soia giapponese si differenzia da quella Cinese perchè viene preparata con grano e il gluttamato presente è naturalemnte prodotto dalla fermentazione degli ingredienti,la più famosa è chiamata Tamari.
    La pasta di queste preprazioni..Gli Udon sono "spaghetti" molto grossi di farina di grano tenero,questi sono Udon Sanuki più grossi di spessore,di solito si usano per preparazioni "brodose" ma siccome qui il brodo non piace..;-)
    La soba ,spaghetti un pò più piccoli tipo i nostri tagliolini preparati con farina di grano saraceno.
    Le più famose anche in Giappone sono quelle di Nagano ,a me piace molto il sapore "rustico" di questa pasta e proprio per questa sua caratteristica ho voluto cuocerla immergendola nel Lapsang Souchong un tè dal sapore leggermente affumicato.
    Il Chirashizushi invece è una sorta di sushi semplificato ;-) E' pesce crudo adagiato sopra a riso cotto* come per il sushi tradizionale,si serve con salsa Wasabi,radice di Daikon tagliata sottilmente e soia.
    Per ultmo del manzo marinato al sesamo e zenzero.
    Tutti i prodotti menzionati li potete trovare tranquillamente nei negozi di alimentari etnici.
    * Per la cottura del riso date un' occhiata
  • QUI
  • ci sono delle ottime indicazioni ;-))



    SOBA AL LAPSANG SOUCHONG CON SCAMPI E POLLO

    spaghetti Giappo

    250 gr di pasta Soba

    1 Lt di tè Lapsang Souchong

    1 pezzo di zenzero

    1/2 petto di pollo tagliato molto finemente

    8 scampi privati del carapace

    1 zucchina tagliata a jiulienne

    1 carota tagliata a julienne

    1 cipollotto

    3 cucciani di Dashi

    80 gr di salsa di soia giapponese

    Olio di sesamo

    50 gr di mirin

    Sesamo nero e bianco per la guarnizione


    Scottare le zucchine le carote e lo zenzero in aqcua bollente,raffreddare in acqua ghaicciata e tenere da parte.Preparte il tè e quando è ancora bollente buttateci dentro la pasta (fuoco spento).Prendete una padella versate dell'olio di sesamo fate scaldare molto bene versate il mirin, il brodo dashi la salsa di soia le verdure e il pollo fate rosolare un attimo,scolate la pasta tenendo da parte un mestolo di tè,fatela saltare insieme al condimento e alle verdure,aggiungete di tè amalgamate velocemente aggiungete gli scampi e fate ciocere due minuti non di più,servite con sesamo nero e bianco tostato.

    UDON CON GAMBERI MAIALE E SASHIMI TOGARASHI (Prima foto in alto)

    400 gr di Udon

    2 cucchiaini di dashi

    1 manciata di germogli di sesamo

    2 peperoni verdi

    2 cipollotti

    200 gr di carne di maiale tagliata a fettine molto sottili (ho usato la lonza)

    150 gr di gamberi grigi

    120 gr di soia Giapponese

    3 cucchiai di Mirin a cui aggiungerete mezzo cucchiano di fecola

    Sashimi Togarashi

    Sesamo nero e bianco tostato

    Cuocere la pasta in acqua bollente per 3/4 minuti scolare e tenere in caldo.
    In una larga padella fate soffriggere i cipollotti insieme ai peperoni,aggiungete il brodo dashi il mirin la soia mescolate bene e aggiugete il maiale fate cuocere per 7/8 minuti (non troppo altrimenti il maiale risulterà gommoso e secco) versate la pasta e i gamberi fate saltare ,servite con una spolverata di Sashimi sesamo e i germogli di sesamo crudi

    POLIPO MARINATO AL MIRIN

    sashimi1

    sashimipolipo

    Mirin

    1 polipo

    1 Radice di daikon

    Limoni non trattati

    Wasabi

    Ho pulito il polipo l'ho poi marinato per 24 ore dentro il Mirin bollente,l'ho servito con radice di Daikon fresca e insalata .


    CHIRASHIZUSHI

    sashimicrudo

    Pesce misto crudo (ho scottato solo i gamberi)

    Riso per sushi cotto

    salsa di soia giapponese

    wasabi

    Cuocete il riso mettetelo dentro ad una ciotola,tradizionalmente dovrebbe essere laccata ;-) adagiate il pesce sopra al riso servite ,con wasabi sioia e altre salse a vostro gusto.

    MANZO MARINATO AL SESAMO E ZENZERO

    tazichi

    400 gr di sottofiletto

    2 cipollotti freschi

    Radice di zenzero

    Sesamo nero tostato e pestato

    2 cucchai di salsa di soia

    2 cucchai di mirin

    1 cucchaino di zucchero

    1/2 cucchaino di sashimi Togarashi

    1 cucchaio di olio di sesamo

    2 cucchaini di dashi

    1/2 tazzina di acqua

    Mettere a marinare la carne con zenzero , sesamo ,zucchero lasciate così per circa un'ora.In una ciotola versate il dashi ,la salsa di soia ,il Mirin, l'acqua ,il sashimi togarashie ancora sesamo tostato e pestato ,mescolate bene lasciate al fresco.
    Prendete una griglia fatela scldare bene ungete la carne per bene dopo averla scolata dalla marinatura fate cuocere, una volta pronta servirla a fette insieme a ciololine di salsa a cui aggiungerete il cipolloto fesco tagliato a julienne.